I veli del sospetto

I veli del sospetto

Il classico giallo della stanza chiusa, anche se in questo caso si tratta di una villa: quattro amici decidono di trascorrere un tranquillo fine settimana nell’abitazione di campagna di Massimo Ardizzone. Unico estraneo alla combriccola il custode Nadir Chiaggia, burbero montanaro dal carattere irascibile. La serata sembra trascorrere felice tra fiumi di vino e chiacchiere, ma al mattino verrà rinvenuto il cadavere del povero Massimo. Chi sarà stato? La moglie, il socio, il custode o la fidanzata del socio? Gli spettatori dovranno aiutare il commissario De Angelis a scoprire l’assassino.

“I veli del sospetto” è un giallo classico: intrighi sentimentali, menzogne, personaggi profondamente caratterizzati e una meticolosa distribuzione degli indizi, un serrato elenco di orari, prove della scientifica e diversi tranelli per portare i concorrenti fuori strada. È la più apprezzata e rappresentata delle Cene con Delitto.

veli-del-sospetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *